Immagine La Galleria d'Arte
immagine del logo di popsoarte

MENÚ

Immagine dell'opera

Johann Jakob Meyer

(Meilen 1787 - Zurigo 1858)

Nuovo Albergo della Posta a B÷delein sopra la Cantoniera verso il passo (Il)

Dimensioni

mm. 143 x 193

Tecnica

Acquaforte e acquatinta

Firma

In basso a sin.: J. J. Meyer del. ľ a destra: R. Bodmer sc.

Provenienza

Esposizioni

Commento

Dopo le emozioni del ghiacciaio, il pianoro di Sottostelvio, incavato tra le montagne, è un attimo di distensione e di quiete. Su di esso, al riparo dalle valanghe, fu realizzata nel 1830 la caserma militare dedicata all’imperatore Francesco I, il Franzenshöhe, che, al momento del passaggio di Meyer, non era stata ancora del tutto completata (l’imperatore la inaugurerà nel 1832), ma fungeva già, in una sua ala, da albergo di Posta,verso cui si dirige, infatti, la carrozza, attraverso la breve diramazione stradale.

In primo piano un gruppo di contadini tirolesi sostano anch’essi in conversazione sul ciglio della strada. E’ insomma una pausa di serenità quella che ci offre Meyer in questa veduta. Ma già il carro che prosegue sulla strada col suo carico di merci, rimanda alle prossime asperità dei tornanti che si distendono zigzagando sull’impervio costone della montagna, fino alla lontana sommità del passo. Non tanto l’albergo, dunque, ma la strada e il dialogo che essa intesse con la natura alpina, è, ancora una volta, il protagonista  della veduta. 

Questa si dilata, come sempre, con un’ampiezza panoramica e una profondità che superano il dato reale e che, grazie all’abile intrico delle luci e delle ombre, si caricano di un indubbio effetto pittorico. 

Meyer evita, anche nelle didascalie, ogni riferimento a strutture e situazioni militari che potrebbero allarmare il pubblico del Grand Tour cui è rivolto il suo Voyage pittoresque e punta tutto sulla spettacolarità ingegneristica della strada, sulla sua sicurezza e sulla comodità delle sue strutture ricettive di accoglienza e di riparo. 

Note