Stampa
Contenuti

Grande ghiacciaio di Madatsch dall’albergo detto Cantoniera (Il)

La strada tocca uno dei suoi punti più spettacolari, lambendo da vicino il ghiacciaio del Madatsch che come un gigantesco fiume in piena sembra avventarsi sulla strada in primo piano. Le fenditure, i suoi frastagliati crepacci, le sue divaricate guglie di ghiaccio, si allungano e si protendono paurosamente come artigli, inducendo un sublime fremito di terrore nel viaggiatore e nello stesso Meyer che, insieme al suo accompagnatore, contempla e disegna quel paesaggio al riparo della strada e della cantoniera, protetta dal massiccio sperone di roccia sotto cui è costruita. 


Immagine dell'opera