Immagine La Galleria d'Arte
immagine del logo di popsoarte

MENÚ

Stampa

Valle dell’Adda all’uscita della galleria dei Bagni di Bormio (La)

Meyer lascia ancora una volta il proprio zaino a terra per godersi, insieme a due altri viandanti, la vista panoramica della Valle dell’Adda dal balcone naturale che si apre fra le rocce all‘uscita della galleria dei Bagni, in direzione di Bormio. Il panoramico finestrone è scavato nella roccia solo nella parte destra che rappresenta l’ingresso della galleria, perché lo scoglio a piramide sulla sinistra, che contribuisce così potentemente all’effetto suggestivo della veduta, fu lasciato intatto dal progettista sia per l’indubbio effetto pittoresco, sia per appoggiarvi il ponte dei Bagni che si intravede sulla strada in fondo a sinistra, dove transita un gregge di pecore con il suo pastore.

Davanti agli occhi dei viandanti  la Valle, solcata dall’Adda, si apre ampia fra i due opposti versanti montuosi, perdendosi poi all’orizzonte sulla quinta di cime innevate che chiudono la veduta.


Immagine dell'opera