Stampa
Contenuti

Dallo studio

L’ampio scorcio di un tetto in tegole e di due comignoli in primo piano, le barche tirate a secco nel porticciolo davanti al molo dove sosta un vaporetto e, sullo sfondo, la vasta distesa del lago che si perde all’orizzonte. E’ tutto ciò che l’artista vede del proprio paese, Bellano, dal suo studio.


Immagine dell'opera