Stampa
Contenuti

Titolo dell'opera:

Madesimo, chiesetta sugli Andossi (1938)

Autore:

Emilio Sommariva

(Lodi 1883 - Milano 1956)

Dimensioni:

cm 36x47

Tecnica:

Olio su tela

Stile:

Naturalismo novecentesco

Firma:

Firmato e datato in basso a destra: E. Sommariva 938

Provenienza:

Acquisto da collezione privata

Madesimo, chiesetta sugli Andossi (1938)

Una grigia atmosfera temporalesca di tarda estate grava su questo paesaggio degli Andossi a Madesimo. La piana degli Andossi si allunga in primo piano fin quasi a fondersi visivamente nell'opposto versante dell'Emet, da cui la divide solo la linea di netta variazione del registro cromatico dal verde al violaceo, sulla quale è posta la piccola chiesetta che partecipa così dell'uno e dell'altro elemento del paesaggio e quasi li riunisce. Sommariva riprende qui quella pittura di poetica atmosfera del paesaggio naturale basata sulla netta bipartizione tra primo piano e sfondo entro cui ama riunire gli elementi visivi della scena paesistica fondendoli attraverso la luce. La pennellata, soprattutto nel primo piano, ha sempre quella vibrazione divisionista, di accostamento cioè dei colori puri direttamente sulla tela, che tuttavia Sommariva non porta mai fino in fondo. Il suo è piuttosto un divisionismo istintivo e molto sui generis, simile per certi versi a quello atipico di Segantini, cui certamente il pittore-fotografo milanese ha guardato.